1.10. 2018

Posizioni forti e deboli dei pianeti

Come di sicuro già saprai, nell’oroscopo ogni pianeta del sistema solare è associato a (e quindi governa) uno specifico segno zodiacale. La sfera è divisa nel mezzo, così che il Sole governa il Leone e la Luna governa il Cancro. Inoltre, ogni pianeta “tradizionale” (i pianeti che sono stati scoperti prima – i pianeti interni del sistema solare + Giove e Saturno) governa due segni zodiacali, così: Mercurio governa Vergine e Gemelli, Venere governa Toro e Bilancia, Marte governa Ariete e Scorpione, Giove governa Sagittario e Pesci e, infine, Urano governa Capricorno e Acquario. I “nuovi” pianeti, scoperti più tardi, sono stati assegnati ai segni zodiacali in questo modo: Urano domina in Acquario, Nettuno domina nei Pesci e Plutone domina in Scorpione.

Posizioni forti e deboli dei pianeti

Quindi, se i pianeti si spostano nei loro segni, significa che la loro influenza è maggiore. E, al contrario, l’influenza di un pianeta sarà modesta (indebolita) se si sposta nel segno opposto. Quindi, il Sole sarà indebolito in Acquario, la Luna in Capricorno. Ma nel caso di questi due oggetti di base, i movimenti nel segno opposto non si manifestano in maniera molto significativa, considerando il fatto che loro stessi sono molto dominanti. Quindi, Mercurio è indebolito in Pesci e Sagittario, Venere in Scorpione e Ariete, Marte in Toro e Bilancia, Giove in Vergine e Gemelli, Saturno in Cancro e Leone.

Quindi, è necessario prestare maggiore attenzione a queste posizioni forti e deboli dei pianeti per poter avere un’accurata interpretazione dell’oroscopo. Se vuoi saperne di più sulle posizioni dei pianeti nei vari segni e sul loro impatto, raccomandiamo di visitare la nostra pagina Pianeti, dove potrai, per esempio, trovare una mappa della loro attuale posizione nel cielo. Potrai anche calcolare le posizioni nel giorno e nell’ora della tua nascita e, quindi, scoprire quali pianeti hanno forgiato il tuo carattere.

 

ContattiFacebook