1.6. 2018

Mangiare basandosi sull’astrologia e sul calendario lunare

Dimentica le diete inutili, segui un modo naturale per mantenere il peso o perderlo in modo sensato – usando il calendario lunare.

Mangiare basandosi sull’astrologia e sul calendario lunare

Il calendario lunare si basa sull’astrologia tradizionale. La posizione dei pianeti, inclusa la Luna, non solo influenza la psiche e le emozioni. Le fasi della Luna hanno effetto sui processi naturali del nostro pianeta, incluso l’organismo umano. Quindi, se impariamo a coordinare le nostre azioni e mangiare a seconda degli schemi astrologici, la salute del nostro corpo non potrà che beneficiarne – inoltre, potremo anche rafforzare la rivitalizzazione e soprattutto il metabolismo, che contribuisce a bruciare più velocemente le calorie.

La chiave per il successo sta nel tenere traccia delle fasi lunari. La cosa più importante è conoscere le Lune piene e le Lune nuove, da cui è facile dedurre quando la Luna è “calante” e quando è “crescente” – queste le quattro fasi di base da tenere d’occhio. Puoi trovare informazioni dettagliate e dati esatti, compresi i tempi precisi, nel nostro Calendario lunare.

1. Luna nuova

In questa fase lunare, è facilmente dimostrabile che si riesce più velocemente a bruciare calorie e che le capacità di disintossicazione del corpo sono al massimo. Quindi è un momento ideale per dare il via ad una dieta importante. Soprattutto in questa giornata (ma non solo in questa), dovresti accertarti di bere sufficiente acqua. È necessario bere almeno due litri di fluidi non zuccherati (acqua, acqua e limone o tè non zuccherato).

2. Primo quarto (Luna crescente)

Questa fase lunare per noi è la più difficile, perché si accumulano facilmente calorie extra e, quindi, tendiamo a guadagnare peso. È molto importante tenere traccia di quanto assumi.

Dovresti soprattutto evitare cibi dolci, grassi e fritti. In questo periodo, la carne affumicata non ti farà bene. Dovresti mangiare verdure (preparate in qualsiasi modo), frutta, noci, legumi, soia, carne magra (pollame, pesce), avena, pane integrale e latticini (ma attenzione: soltanto quelli che non fanno produrre troppo muco al tuo organismo).

3. Luna piena

La Luna piena può essere davvero magica, ma a volte dura con la salute umana. Disturbi comuni includono problemi con il sonno, affaticamento e anche nervosismo e irritazione. Il nostro organismo trattiene l’acqua e, per esempio, le ferite guariscono più lentamente, in questo periodo.

Considerando il fatto che il nostro organismo è carico di influenze negative, la nostra dieta dovrebbe essere molto moderata. Dovremmo evitare cibi energicamente ricchi: alimenti ricchi di grassi o zuccheri. L’ideale è mangiare insalata di verdure o di frutta o preparare uno smoothie. Alcuni esperti raccomandano anche il digiuno per almeno otto ore prima della Luna piena.

4. Ultimo quarto (Luna calante)

In questa fase, avvertiremo una nuova ondata di energia. Il metabolismo sta funzionando a piena velocità, la digestione anche e, inoltre, desideriamo fare movimento. Quindi, se non stai pensando di perdere peso ma soltanto di mantenerlo così com’è, puoi anche mangiare qualcosa di meno salutare (ma tutto con moderazione: di certo questo non significa che puoi mangiare un’intera tavoletta di cioccolato in una volta!). Con l’arrivo della Luna nuova, la capacità di spazzare via le tossine sta aumentando. Quindi, sarà molto più facile perdere peso.

Dovremmo evitare cibi pesanti e fritti ricchi di grassi saturi e zuccheri semplici. Si consiglia una dieta ricca di nutrienti e fibre – verdure, legumi e frutta. Infine, ultima cosa ma non meno importante, carne magra.

 

ContattiFacebook