1.5. 2016

La storia dell'astrologia

L'antica Babilonia – dove tutto cominciò

La storia dell'astrologia

L'astrologia è con noi da migliaia di anni. Per ritrovare le sue radici, dobbiamo risalire all'antica Babilonia. Lì era praticata dai sacerdoti per predire la volontà degli dei. Da Babilonia, l'astrologia fu poi adottata dai Greci. Loro prevedevano il futuro affidandosi alle stelle e agli oracoli. Anche in India sperimentarono l'astrologia, tra il 5000 il 3000 a.C. Ed elaborarono alcuni dei segni che usiamo oggi.

Egitto e Cina

Furono gli Egizi i primi ad utilizzare l'astrologia per prevedere il carattere di una persona in base alla data di nascita – secondo alcuni ritrovamenti in Egitto risalenti al 4300 a.C. Anche i Cinesi svilupparono un sistema astrologico, intorno al 2800 a.C. Questo si sviluppò in modo molto diverso dall'astrologia occidentale (scopri di più nell'articolo L'oroscopo cinese).

A quell'epoca, l'astrologia divenne parte importante della cultura di molti antichi popoli. Per esempio, l'imperatore romano Augusto realizzò delle monete decorate con il suo segno zodiacale, il Capricorno.

Medio Oriente

Gli Arabi e i Persiani seguirono gli insegnamenti dei Greci nell'astrologia così come in altre scienze come la matematica e la medicina, sebbene molti degli astronomi persiani e musulmani rifiutarono l'astrologia per ragioni scientifiche e religiose.

Il declino e la rinascita dell'Astrologia

L'astrologia cominciò a perdere popolarità dopo la caduta di Roma. Il Cristianesimo dichiarò che ciò si era verificato a causa del demonio. Così, mentre la Chiesa acquisiva potere, cominciò ad utilizzare l'astrologia per i propri scopi. Poi, all'epoca in cui il Rinascimento era al culmine, l'astrologia tornò a riscuotere successo. Nel corso del XVII secolo, quando l'Illuminismo iniziò a diffondere i suoi risultati scientifici, l'astrologia e l'astronomia diventarono per la prima volta due discipline distinte.

L'astrologia oggi

L'astrologia è rimasta tranquilla sullo sfondo fino ad una rinascita di interesse nei suoi confronti a partire dall'inizio del XX secolo. Nel corso dell'ultimo secolo, l'astrologia è diventata popolare grazie a diversi libri e riviste. Il movimento New Age iniziò negli anni Sessanta e Settanta e portò con sé un risveglio dell'astrologia. Oggi, non sorprende scoprire che un leader internazionale consulti le stelle. Mentre alcuni ancora rifiutano di credere alle loro previsioni, in molti invece le prendono molto seriamente.

 

ContattiFacebook